Ultime notizie

Progetto Diversabilitą

PROGETTO " DIVERSABILITA' "

Questo progetto nasce dall’esigenza del Gruppo H d’Istituto (che è attivo all’interno del Liceo Artistico) e di tutti i soggetti coinvolti come promotori per l’attivazione di esperienze nel campo dell’integrazione alla ricerca di risorse per arrivare ad un progetto di vita degli alunni che sia il più completo possibile.

Il progetto è volto al successo formativo degli studenti: nella scuola tutti gli insegnanti, sia curricolari sia di sostegno, lavorano per favorire l’integrazione degli studenti diversamente abili nel gruppo classe, nella Scuola e nelle attività extrascolastiche, utilizzando anche l’arte che, per la sua specificità, ben si presta a percorsi terapeu¬tici ed educativi.

Il progetto si pone due obiettivi di natura inclusiva: in primo luogo l’integrazione e, nel contempo, la valorizzazione individuale dell’allievo diversamente abile nel contesto classe/scuola.
In secondo luogo la realizzazione per gli allievi di un progetto di vita più articolato che sappia fornire ai suddetti allievi le coordinate necessarie per muoversi nella società in modo per quanto possibile autonomo e valorizzante.
Importante anche l’obiettivo di formazione del corpo docente per quanto riguarda la disabilità e la partecipazione ad incontri sul territorio e con le altre scuole.

Da diversi anni il Liceo Artistico partecipa alla rassegna:

“I Buoni frutti”
narrare, descrivere, documentare, rappresentare le esperienze di integrazione

organizzata dall’associazione Kairon, quale momento per creare lavori di gruppo in cui l’allievo diversamente abile può cooperare e mettersi in relazione con i compagni.

La rassegna si basa sul concetto che l’interazione e l’integrazione tra diversità è fonte di crescita, maturazione e arricchimento per tutti genitori, insegnanti e allievi. Siamo convinti che durante i percorsi scolastici ogni allievo ha avuto modo di vivere esperienze di integrazione arricchenti. Vogliamo valorizzare le esperienze di integrazione in cui si è saputo affrontare le difficoltà per quelle che sono, senza ipocrisie e senza allarmismi, coniugando professionalità e attenzione alle persone. Con questa rassegna si intende far emergere e valorizzare le esperienze positive di integrazione scolastica con particolare attenzione alle strategie educative, personali, organizzative, che la scuola ha saputo mettere in atto, permettendo di trasformare difficoltà individuali in risorse collettive.

www.kairon.it

Durante l’Anno scolastico 2006/2007 hanno partecipato alla rassegna le classi terza, quarta e quinta dell'indirizzo figurativo.

Si sono raggiunti degli obiettivi importanti grazie alla partecipazione alla rassegna:
• Riconoscimento e condivisione delle esperienze e delle emozioni attraverso gli strumenti e i mezzi a disposizione non solo dell’arte ma anche delle diverse discipline oggetto di studio.
• Finalità dell’autonomia personale e sociale, dello sviluppo delle capacità comunicative, dell’acquisizione di abilità di base anche in funzione dell’inserimento dell’allievo nel mondo del lavoro.

La partecipazione alla rassegna è stata una bella esperienza per tutti…

…di seguito le presentazioni che documentano la realizzazione dei lavori presentati

RACCONTO DELLA GIORNATA IN CUI LE CLASSI HANNO PRESENTATO I LAVORI CREATI

CLASSE 4^ A “UN ATOMO DI CARBONIO” …da un racconto di Primo Levi – materia: chimica

CLASSE 4^ A “STRADA FACENDO” – materia: discipline pittoriche

CLASSE 5^ A “…IMPRONTE…” – materia: discipline plastiche


 

CLASSE 5^ A "United colors of hands-Acrilico su tela":Discipline Pittoriche