Ultime notizie

Premio Città di Alba a don Luigi Ciotti: Alba, Teatro sociale, lunedì 22 novembre 2010, ore 17

Premio Città di Alba a don Luigi Ciotti

MOTIVAZIONE

Con la sua parola e la sua attività (in particolare con la fondazione "Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie") don Luigi Ciotti si è sempre distinto nel sollecitare la società civile nella lotta alle mafie e nel promuovere legalità e giustizia. È così divenuto agli occhi degli Italiani, specialmente dei più giovani, una figura emblematica del rispetto e della concreta attuazione di quei valori di legalità che trovano nella Costituzione il loro radicamento, senza i quali non possono reggere la nostra convivenza democratica e la nostra stessa unità nazionale.

Gli studenti delle classi IV A e V A del Liceo Artistico Gallizio esporranno le loro opere grafico-pittoriche e plastiche nella saletta espositiva del Teatro Sociale Busca, con le quali interpretano le riflessioni scaturite dalle letture sul tema della "Legalità" condotte con i loro insegnanti.  

Si ringrazia la Città di Alba per aver fornito testi e materiale di lavoro.

 

Chi è don Ciotti? guarda il video dell'intervista di Enzo Biagi e l'intervista a don Ciotti su Streaming Steadycam)

A lezione di libertà: don Luigi Ciotti nella baracca di lamiera

 

Schema della cerimonia di consegna del premio
Alba, Teatro sociale, lunedì 22 novembre 2010, ore 17


• Introduzione del presidente del comitato organizzatore Gianfranco Maggi.
• Intervento del sindaco Maurizio Marello che illustra le motivazioni del conferimento del premio.
• Breve filmato su don Ciotti, tratto dal documentario La memoria ha un costo.
• Presentazione di domande da parte di alcuni degli studenti degli istituti superiori della città che hanno svolto lavori sui temi della legalità .
• Discorso del premiato.
• Consegna del premio da parte del Sindaco e del presidente della fondazione Cassa di Risparmio di   Cuneo Ezio Falco.
• Intervento conclusivo dell’assessore alla cultura Antonio Degiacomi.